Indirizzi di studio

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

IL SETTORE ECONOMICO

Quadro Orario Indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing
 

MATERIE

I

II

III

IV

V

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

3

3

Storia

2

2

2

2

2

Matematica

4

4

3

3

3

Lingua francese

3

3

3

3

3

Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)

2

2

-

-

-

Scienze integrate (Fisica)

2

-

-

-

-

Scienze integrate (Chimica)

-

2

-

-

-

Geografia

3

3

-

-

-

Informatica

2

2

2

2

-

Economia aziendale

2

2

6

7

8

Diritto ed economia

2

2

-

-

-

Diritto

-

-

3

3

3

Economia politica

-

-

3

2

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

1

1

Totale ore 

32

32

32

32

32

 
Profilo Professionale
Il Diplomato in “Amministrazione, Finanza e Marketing”e e nel Tecnico Commerciale ha competenze generali nel campo
>dei macrofenomeni economici nazionali ed internazionali,
>della normativa civilistica e fiscale,
>dei sistemi e processi aziendali (organizzazione, pianificazione, programmazione, amministrazione, finanza e controllo),
>degli strumenti di marketing,
>dei prodotti assicurativo - finanziari e dell’economia sociale.
Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa inserita nel contesto internazionale.
Attraverso il percorso generale, è in grado di:
>rilevare le operazioni gestionali utilizzando metodi, strumenti, tecniche contabili ed extracontabili in linea con i principi nazionali ed internazionali;
>redigere e interpretare i documenti amministrativi e finanziari aziendali;
>gestire adempimenti di natura fiscale;
>collaborare alle trattative contrattuali riferite alle diverse aree funzionali dell’azienda;
>svolgere attività di marketing;
>collaborare all’organizzazione, alla gestione e al controllo dei processi aziendali;
>utilizzare tecnologie e software applicativi per la gestione integrata di amministrazione, finanza e marketing.
 
Sbocchi lavorativi e di studio
Il Diplomato nell’indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing” può impiegarsi negli uffici contabili, nel settore vendite di aziende, nelle assicurazioni, in banche, negli studi di consulenza finanziaria, contabile e fiscale, in imprese commerciali. Può accedere a qualsiasi tipo di facoltà universitaria.

Quadro Orario Articolazione Sistemi Informativi Aziendali

MATERIE

III

IV

V

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

Storia

2

2

2

Matematica

3

3

3

Lingua francese

3

-

-

Informatica

4

5

5

Economia aziendale

4

7

7

Diritto

3

3

2

Economia politica

3

2

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

Totale ore 

32

32

32

 
Profilo Professionale
Nell’articolazione “Sistemi informativi aziendali”, le competenze dell'indirizzo “Amministrazione, Finanza e Marketing” sono differentemente sviluppate e opportunamente integrate in coerenza con la peculiarità del profilo di riferimento. Nello specifico il profilo si caratterizza per il riferimento sia all’ambito della gestione del sistema informativo aziendale sia alla valutazione, alla scelta e all’adattamento di software applicativi. Tali attività sono tese a migliorare l’efficienza aziendale attraverso la realizzazione di nuove procedure, con particolare riguardo al sistema di archiviazione, all’organizzazione della comunicazione in rete e alla sicurezza informatica.
 
Sbocchi lavorativi e di studio
Il Diplomato in “Sistemi informativi e aziendali” trova lavoro prevalentemente in
>Centri telematici operativi (Centri di calcolo aziendale, Internet Service Provider, Application Service Provider, Web Farm)
Aziende pubbliche e private;
>Istituti di credito, finanziari, assicurativi;
>Sofware house e aziende di progettazione software
Ci sono possibilità di intraprendere un’attività in proprio con ruolo di:
>Esperto in contabilità aziendale riferita ai mercati nazionali ed internazionali (uso dell’inglese
tecnico e tecnologico);
>Analista programmatore con uso dei linguaggi di base.
Ci sono ulteriori opportunità di specializzazione negli Istituti tecnici superiori (ITS) o si possono proseguire gli studi a livello universitario.

Quadro Orario Indirizzo Turismo
 
MATERIE
I
II
III
IV
V
Religione/Attività alternative
1
1
1
1
1
Lingua e Lettere Italiane
4
4
4
4
4
Storia
2
2
2
2
2
Lingua inglese
3
3
3
3
3
Matematica
4
4
3
3
3
Seconda lingua comunitaria (francese)
3
3
3
3
3
Economia aziendale/ Discip. turistiche e aziendali
2
2
4
4
4
Diritto ed economia / Diritto e legista. turistica
2
2
3
3
3
Geografia/ Geografia turistica
3
3
2
2
2
Informatica
2
2
-
-
-
Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)
2
2
-
-
-
Scienze integrate (Fisica)
2
-
-
-
-
Scienze integrate (Chimica)
-
2
-
-
-
Terza lingua straniera (spagnolo)
-
-
3
3
3
Arte e territorio
-
-
2
2
2
Scienze motorie e sportive
2
2
2
2
2
Totale ore 
32
32
32
32
32
 
Profilo Professionale
Il Diplomato nel “Turismo” ha
- competenze specifiche nel comparto delle imprese del settore turistico
- competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali.
Interviene nella valorizzazione integrata e sostenibile del patrimonio culturale, artistico, artigianale, enogastronomico, paesaggistico ed ambientale.
Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa turistica inserita nel contesto internazionale.
E’ in grado di:
- gestire servizi e/o prodotti turistici con particolare attenzione alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico, artistico,
culturale, artigianale, enogastronomico del territorio;
- collaborare a definire con i soggetti pubblici e privati l’immagine turistica del territorio e i piani di qualificazione per lo sviluppo dell’offerta integrata;
- utilizzare i sistemi informativi, disponibili a livello nazionale e internazionale, per proporre servizi turistici anche innovativi;
- promuovere il turismo integrato avvalendosi delle tecniche di comunicazione multimediale;
- intervenire nella gestione aziendale per gli aspetti organizzativi, amministrativi, contabili e commerciali.
 
Sbocchi lavorativi e di studio
Il Diplomato nell’indirizzo “Turismo” può impiegarsi in Assessorati al Turismo, in Agenzie di viaggio nella Pubblica Amministrazione, nei Centri vacanza e in Alberghi, in Musei, nelle Cooperative di Organizzazione Congressi e Meeting, in Aziende agrituristiche, nel Marketing, come Guida Turistica. Può accedere a qualsiasi tipo di facoltà.
 

IL SETTORE TECNOLOGICO
Quadro Orario Indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio
MATERIE
I
 II
III
IV
V
Religione/Attività alternative
1
1
1
1
1
Lingua e Lettere Italiane
4
4
4
4
4
Storia
2
2
2
2
2
Lingua inglese
3
3
3
3
3
Matematica
4
4
3
3
3
Complementi di matematica
-
-
1
1
-
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica
3
3
-
-
-
Diritto ed economia
2
2
-
-
-
Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)
2
2
-
-
-
Scienze integrate (Fisica)
3
3
-
-
-
Scienze integrate (Chimica)
3
3
-
-
-
Geografia
1
-
-
-
-
Tecnologie informatiche
3
-
-
-
-
Scienze e tecnologie applicate
-
3
-
-
-
Gestione cantiere e sicurezza dell’ambiente di lavoro
-
-
2
2
2
Progettazione, Costruzioni e Impianti
-
-
7
6
7
Geopedologia, Economia ed Estimo
-
-
3
4
4
Topografia
-
-
4
4
4
Scienze motorie e sportive
2
2
2
2
2
Totale ore 
33
32
32
32
32
 
Profilo Professionale
Il Diplomato nell’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio” e nel Tecnico per geometri
- ha competenze nel campo dei materiali, delle macchine e dei dispositivi utilizzati nelle industrie delle costruzioni, nell'impiego degli strumenti per il rilievo, nell'uso dei mezzi informatici per la rappresentazione grafica e per il calcolo, nella valutazione tecnica ed economica dei beni privati e pubblici esistenti nel territorio e nell’utilizzo ottimale delle risorse ambientali;
- possiede competenze grafiche e progettuali in campo edilizio, nell’organizzazione del cantiere, nella gestione degli impianti e nel rilievo topografico;
ha competenze nella stima di terreni, di fabbricati e delle altre componenti del territorio, nonché dei diritti reali che li riguardano, comprese le operazioni catastali;
- ha competenze relative all’amministrazione di immobili.
È in grado di:
- collaborare, nei contesti produttivi d’interesse, nella progettazione, valutazione e realizzazione di organismi complessi, operare in autonomia nei casi di modesta entità;
- intervenire autonomamente nella gestione, nella manutenzione e nell’esercizio di organismi edilizi e nell’organizzazione di cantieri mobili, relativamente ai fabbricati;
- prevedere, nell’ambito dell’edilizia ecocompatibile, le soluzioni opportune per il risparmio energetico, nel rispetto delle normative sulla tutela dell’ambiente, e redigere la valutazione di impatto ambientale;
- pianificare ed organizzare le misure opportune in materia di salvaguardia della salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro;
- collaborare nella pianificazione delle attività aziendali, relazionare e documentare le attività svolte.
 
Sbocchi lavorativi e di studio
Il Diplomato nell’indirizzo CAT è iscritto dopo due anni di praticantato ed il superamento dell’Esame di Stato all’albo dei praticanti. Ha, inoltre, accesso a tutte le facoltà universitarie. Può trovare impiego negli uffici tecnici, in imprese di costruzioni, in studi immobiliari, in aziende agricole.

Quadro Orario Indirizzo Grafica e comunicazione
MATERIE
I
 II
III
IV
V
Religione/Attività alternative

1

1

1

1

1

Lingua e Lettere Italiane

4

4

4

4

4

Storia

2

2

2

2

2

Lingua inglese

3

3

3

3

3

Matematica

4

4

3

3

3

Complementi di matematica

-

-

1

1

-

Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica

3

3

-

-

-

Diritto ed economia

2

2

-

-

-

Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)

2

2

-

-

-

Scienze integrate (Fisica)

3

3

-

-

-

Scienze integrate (Chimica)

3

3

-

-

-

Tecnologie informatiche

3

-

-

-

-

Scienze e tecnologie applicate

-

3

-

-

-

Geografia

1

-

-

-

-

Teoria della comunicazione

-

-

2

3

-

Progettazione multimediale

-

-

4

3

4

Tecnologie dei processi di produzione

-

-

4

4

3

Organizzazione e gestione dei processi produttivi - - - - 4
Laboratori tecnici - - 6 6 6

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Totale ore 

33

32

32

32

32

 
Profilo Professionale
Il Diplomato nell’indirizzo “Grafica e Comunicazione”
- ha competenze specifiche nel campo della comunicazione interpersonale e di massa, con particolare riferimento all’uso delle tecnologie per produrla;
- interviene nei processi produttivi che caratterizzano il settore della grafica, dell’editoria, della stampa e i servizi ad esso collegati, curando la progettazione e la pianificazione dell’intero ciclo di lavorazione dei prodotti.
È in grado di:
- intervenire in aree tecnologicamente avanzate e utilizzare materiali e supporti differenti in relazione ai contesti e ai servizi richiesti;
- integrare conoscenze di informatica di base e dedicata, di strumenti hardware e software grafici e multimediali, di sistemi di comunicazione in rete, di sistemi audiovisivi, fotografici e di stampa;
- intervenire nella progettazione e realizzazione di prodotti di carta e cartone;
- utilizzare competenze tecniche e sistemistiche
- gestire progetti aziendali, rispettando le norme sulla sicurezza e sulla salvaguardia dell’ambiente;
- descrivere e documentare il lavoro svolto, valutando i risultati conseguiti e redigere relazioni tecniche.
 
Sbocchi lavorativi e di studio
Il Diplomato nell’indirizzo “Grafica e Comunicazione” trova lavoro prevalentemente
>nelle industrie grafiche, cartotecniche e trasformatrici, con varie specializzazioni: stampa di libri, di carte valori (per esempio le banconote), imballaggi, ondulati, articoli di cartoleria.
>in studi e imprese che operano nel campo della grafica e della comunicazione
in imprese in proprio
>Ci sono ulteriori opportunità di specializzazione negli Istituti tecnici superiori (ITS) o si possono proseguire gli studi a livello universitario.

IL LICEO ARTISTICO
Quadro Orario Indirizzo Grafico

MATERIE

I

 II

III

IV

V

Religione/Attività alternative

1

1

1

1

1

Lingua e Lettere Italiane

4

4

4

4

4

Storia e Geografia

3

3

-

-

-

Storia - - 2 2 2
Filosofia - - 2 2 2

Lingua e cultura inglese

3

3

3

3

3

Matematica

3

3

2

2

2

Fisica

-

-

2

2

2

Scienze naturali

2

2

2

2

-

Storia dell'Arte

3

3

3

3

3

Discipline grafiche e pittoriche

4

4

-

-

-

Discipline Geometriche

3

3

-

-

-

Discipline plastiche e scultoree

3

3

-

-

-

Laboratorio artistico 3 3 - - -
Laboratorio di grafica - - 6 6 8
Discipline grafiche - - 6 6 6

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Totale ore 

34

34

35

35

35

 
Profilo educativo-didattico
Il percorso del liceo artistico è indirizzato allo studio dei fenomeni estetici e alla pratica artistica. Favorisce l’acquisizione dei metodi specifici della ricerca e della produzione artistica e la padronanza dei linguaggi e delle tecniche relative. Fornisce allo studente gli strumenti necessari per conoscere il patrimonio artistico nel suo contesto storico e culturale e per coglierne appieno la presenza e il valore nella società odierna. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per dare espressione alla propria creatività e capacità progettuale nell’ambito delle arti” (art. 4 comma 1).
Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:
- conoscere la storia della produzione artistica e architettonica e il significato delle opere d’arte nei diversi contesti storici e culturali anche in relazione agli indirizzi di studio prescelti;
- cogliere i valori estetici, concettuali e funzionali nelle opere artistiche;
- conoscere e applicare le tecniche grafiche, pittoriche, plastico-scultoree, architettoniche e multimediali e saper collegare tra di loro i diversi linguaggi artistici;
- conoscere e padroneggiare i processi progettuali e operativi e utilizzare in modo appropriato tecniche e materiali in relazione agli indirizzi prescelti;
- conoscere e applicare i codici dei linguaggi artistici, i principi della percezione visiva e della composizione della forma in tutte le sue configurazioni e funzioni;
- conoscere le problematiche relative alla tutela, alla conservazione e al restauro del patrimonio artistico e architettonico.
Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:
- conoscere gli elementi costitutivi dei codici dei linguaggi progettuali e grafici;
- avere consapevolezza delle radici storiche e delle linee di sviluppo nei vari ambiti della produzione grafica e pubblicitaria;
- conoscere e applicare le tecniche grafico-pittoriche e informatiche adeguate nei processi operativi;
- saper individuare le corrette procedure di approccio nel rapporto progettoprodottocontesto, nelle diverse funzioni relative alla comunicazione visiva e editoriale;
- saper identificare e usare tecniche e tecnologie adeguate alla progettazione e produzione grafica;
- conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma grafico-visiva.
 
Profilo professionale
L’indirizzo realizza una buona cultura di base, una forma mentale volta alla comunicazione, alla progettazione e alla capacità di operare per competenze su problemi veri o simulati. Nelle diverse discipline si apprendono le varie tecniche di progettazione, si impara a superare gli standard e gli stereotipi del pensiero creativo, con programmi di computer grafica, tecniche grafico-pittoriche per l’illustrazione editoriale, elaborazioni e materiali per la rappresentazione tridimensionale. Gli studenti collaborano con committenze esterne e partecipano a concorsi pubblici.
> Accesso a tutte le facoltà universitarie;
> Accademie di Belle Arti;
> Multimedialità e Web Design; Corso computer grafica , di progettazione e di rappresentazione grafica (Tecniche del layout, strutture geometriche, tecniche illustrative, teoria del colore); Corso di tipografia digitale/Lettering; Corso di Marketing e marketing applicato alla grafica pubblicitaria; Corso di fotografia e progetto grafico; Corso di Car design.
> Agenzie di grafica pubblicitaria editoriale
> Agenzie Multimediali
> Aziende di Design Industriale

I

II

III

IV

V

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua inglese

3

3

3

3

3

Storia

2

2

2

2

2

Matematica

4

4

3

3

3

Lingua francese

3

3

3

3

3

Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia)

2

2

 

 

 

Scienze integrate (Fisica)

2

 

 

 

 

Scienze integrate (Chimica)

 

2

 

 

 

Geografia

3

3

 

 

 

Informatica

2

2

2

2

 

Economia aziendale

2

2

6

7

8

Diritto ed economia

2

2

 

 

 

Diritto

 

 

3

3

3

Economia politica

 

 

3

2

3

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Religione cattolica o attività alternative

1

1

1

1

1

Totale

32

32

32

32

32


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti

Contatore Visite